Proposta di modifica n. 1.26 al ddl C.1972 in riferimento all'articolo 1.

testo emendamento del 17/12/08

Dopo il comma 23 aggiungere il seguente:

«24. Per il solo anno 2009 i comuni hanno facoltà di adottare delibere per riconoscere ai soggetti a basso reddito un ulteriore bonus rispetto a quello previsto al comma 1. Nei limiti di spesa di 50 milioni di euro, le somme erogate a tale titolo non sono computate ai fini del calcolo del saldo finanziario di cui al comma 5 dell'articolo 77-bis del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, in legge 6 agosto 2008, n. 133. Per il monitoraggio del tetto di spesa autorizzato gli enti locali che deliberano i bonus sono tenuti ad inviare al Ministero dell'economia e delle finanze- Dipartimento della ragioneria generale dello Stato le informazioni e gli oneri connessi alle delibere assunte entro il 31 marzo 2008.».

Conseguentemente all'articolo 26, comma 1, sostituire le parole: 65 milioni con le seguenti: 40 milioni.

Conseguentemente all'articolo 32, comma 4, sostituire le parole: 50 milioni con le seguenti: 25 milioni.