Proposta di modifica n. 6.7 al ddl S.1955 in riferimento all'articolo 6.

testo emendamento del 10/02/10

Dopo il comma 9, aggiungere il seguente:

        «9-bis. Ai fini dell 'incremento delle tariffe massime per le prestazioni di assistenza termale, attraverso gli accordi di cui all'articolo 4, comma 4, della legge 24 ottobre 2000, numero 323, per l'anno 2010, è autorizzata la spesa di sette milioni di euro, aggiuntivi rispetto allo stanziamento previsto dall'articolo 8, comma 3, del decreto legge 31 dicembre 2007, numero 248, convertito in legge con la legge 28 febbraio 2008, numero 31, mentre, per ciascuno degli anni 2011 e 2012, è autorizzata, ai medesimi fini, la spesa di ulteriori dieci milioni di euro».

        Conseguentemente all'onere derivante dall'attuazione dei presenti comma, pari a 27 milioni di euro nel triennio, si provvede mediante corrispondente riduzione lineare delle dotazioni finanziarie di parte corrente delle missioni di spesa di ciascun Ministero. Dalle predette riduzioni sono escluse le spese indicate nell'articolo 60, comma 2, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133, nonché quelle relative al Ministero dell'interno, al Ministero della Difesa e all'Università.