Ordine del Giorno n. G/949/143/5 al ddl S.949

testo emendamento del 15/05/09

Il Senato ,

        esaminato l'Atto Senato di conversione in legge del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, recante disposizioni urgenti per lo sviluppo economico, la semplificazione, la competitività, la stabilizzazione della finanza pubblica e la perequazione tributaria;

            visto che, l'incessante aumento del prezzo del greggio sta mettendo seriamente in difficoltà l'apparato produttivo ed anche economico del nostro Paese, che dipende per oltre l'85 per cento, per l'importazione di combustibili fossili, da altri Paesi;

            l'effetto inevitabile è certamente quello di un aumento dei prezzi dell'energia e del gas, i quali renderanno più care le bollette per le famiglie, che ormai non riescono più a sostenere i continui rincari;

            ritenuto che, i disagi più grandi, non solo ricadranno sulle fasce economicamente più deboli della popolazione, ma anche su quegli utenti che sono ubicati nelle aeree sottoposte a condizioni climatiche molto rigide, come i territori di montagna;

            visto che, le ultime stime parlano di incrementi del 4,6 per cento per il gas e di 2,2 per cento per la luce; ciò vuoI dire che una famiglia spenderà 47 euro in più l'anno per il metano e 11 euro per la luce, con un aggravio complessivo di 58 euro l'anno;

            ritenuto che, di fronte ad una situazione così incerta e non più sostenibile si prospetta la necessità di adottare misure più rigorose rispetto alle iniziative intraprese dal Governo nel settore energetico;

        impegna il Governo,

            a valutare la possibilità di adottare, in favore degli utenti più svantaggiati, opportune misure per la rimodulazione delle tariffe della bolletta del gas, in particolare che tengano conto, ai fini dell'individuazione dei parametri di calcolo delle stesse, della diversa incidenza del costo della vita e delle condizioni climatiche di ciascuna area del Paese, misurata in relazione alla media delle temperature rilevate nella stagione invernale.