Articolo aggiuntivo n. 5.0.200 al ddl S.307 in riferimento all'articolo 5.

testo emendamento del 01/04/09

Dopo l'articolo 5, inserire il seguente:

«Art. 5-bis.

(Modifiche agli articoli 392, 398, 472, 498, 406, 407 e 190-bis del codice di procedura penale)

        1. Al comma 1-bis dell'articolo 392 del codice di procedura penale, aggiungere, in fine, il seguente periodo: "Il pubblico ministero, anche su richiesta della persona offesa, o la persona sottoposta alle indagini possono altresì chiedere che si proceda con l'incidente probatorio alla assunzione della testimonianza della persona offesa dal reato, anche al di fuori delle ipotesi previste dal comma 1, nei procedimenti per i delitti di cui agli articoli 644 e 629, comma 2 del codice penale.".

        2. Dopo il comma 5-bis dell'articolo 398 del codice di procedura penale, aggiungere il seguente:

        "5-ter. Il giudice dispone analogamente a quanto previsto al comma 5-bis nei procedimenti per i delitti di cui agli articoli 644 e 629, comma 2 del codice penale.".

        3. Al comma 3-bis dell'articolo 472 del codice di procedura penale dopo le parole "609-octies" aggiungere le seguenti: ", nonché dagli articoli 644 e 629, comma 2".

        4. Dopo il comma 1-bis dell'articolo 190-bis del codice di procedura penale aggiungere il seguente:

        "1-ter. La stessa disposizione si applica altresì quando si procede per uno dei reati previsti dagli articoli 644 e 629, comma 2 del codice penale".

        5. Dopo il comma 4-ter dell'articolo 498 del codice di procedura penale aggiungere il seguente:

        "4-quater. La stessa disposizione di cui al comma 4-ter si applica quando si procede per uno dei reati previsti dagli articoli 644 e 629, comma 2 del codice penale".

        6. al comma 5-bis dell'articolo 406 del codice di procedura penale, sostituire le parole: "e 7-bis" con le seguenti: ", 7-bis e 7-ter".

        7. Al comma 2, lettera a) dell'articolo 407 del codice di procedura penale, dopo il numero 7-bis aggiungere il seguente:

        "7-ter dei delitti di cui agli articoli 644 e 629 comma 2"».