Proposta di modifica n. 2.433 al ddl S.1209 in riferimento all'articolo 2.
  • status: Respinto
argomenti:  

testo emendamento del 05/12/08

RESPINTO

Dopo il comma 43, aggiungere i seguenti:

        «43-bis. I Comuni possono ottenere il riconoscimento del marchio ai sensi del decreto legislativo 10 febbraio 2005, n. 30 e utilizzarlo per fIni commerciali per identifIcare con elementi grafIci distintivi il patrimonio culturale, storico, architettonico, ambientale del relativo territorio. Lo sfruttamento del marchio a fIni commerciali può essere esercitato direttamente dal Comune anche attraverso lo svolgimento di attività di merchandising, vincolando in ogni caso la destinazione dei proventi ad esso connessi al fInanziamento delle attività istituzionali o alla copertura dei disavanzi pregressi dell'Ente.

        43-ter. I Comuni possono ottenere il riconoscimento del marchio ai sensi del decreto legislativo 10 febbraio 2005, n. 30 in relazione ad un singolo bene storico, architettonico, ambientale che identifIca il relativo territorio. L'utilizzo del marchio da parte di qualsiasi soggetto pubblico o privato è subordinato alla corresponsione dei relativi diritti di proprietà intellettuale al Comune titolare. La destinazione dei proventi ottenuti dall'utilizzo del marchio è in ogni caso vincolata al fInanziamento delle attività istituzionali o alla copertura dei disavanzi pregressi dell'Ente».