Proposta di modifica n. 2.223 al ddl S.1209 in riferimento all'articolo 2.
  • status: Respinto
argomenti:  

testo emendamento del 05/12/08

RESPINTO

Dopo il comma 21, inserire i seguenti:

        «21-bis. All'articolo 20 del decreto del Presidente della Repubblica 5 febbraio 1953 n. 39, sono apportate le seguenti modifiche:

            a) in rubrica, dopo la parola ''elettrici'' sono aggiunte le parole: ''e a propulsione ibrida'';

            b) al comma 1, dopo la parola ''elettrico'' sono aggiunte le parole: '', nonché gli autoveicoli a propulsione ibrida, elettrica e termica, per la parte di potenza relativa al motore elettrico''.

        21-ter. Al comma 5, dell'articolo 17, della legge 27 dicembre 1997, n. 449, dopo la lettera b) è aggiunta la lettera:

            ''b)-bis: autoveicoli a propulsione ibrida, elettrica e termica, per i periodi successivi al quinquennio di esenzione previsto dall'articolo 20 del testo unico approvato con decreto del Presidente della Repubblica, 5 febbraio 1953, n. 39, per la parte di cavalli fiscali relativi al motore a propulsione elettrica''.

        21-quater. L'agevolazione disposta ai sensi del comma 1 si applica dal 1º gennaio 2009 a tutti gli autoveicoli ad alimentazione ibrida circolanti sul territorio nazionale.

        21-quinquies. A compensazione della perdita di gettito subita dalle Regioni e dalle Province autonome in conseguenza delle modifiche introdotte dalla presente legge in materia di tassa automobilistica, è corrisposta una somma, da ripartire fra tutte le Regioni e le Province Autonome, per il 2009 e ciascuno degli anni successivi, corrispondente alla perdita di gettito subita da ciascuna Regione e Provincia Autonoma.

        21-sexies. Le disposizioni di cui ai commi precedenti si applicano nelle regioni a statuto speciale e nelle province autonome di Trento e Bolzano qualora più favorevoli, per i contribuenti, rispetto alle normative regionali o provinciali vigenti nei suddetti territori».

        Conseguentemente all'articolo 3, dopo il comma 1, inserire il seguente:

        «1-bis. Le dotazioni di parte corrente relative alle autorizzazioni di spesa di cui alla Tabella C, sono ridotte in maniera lineare per un importo pari a 5 milioni di euro per ciascuno degli anni 2009, 2010 e 2011».