Ordine del Giorno n. G/1209/13/8 al ddl S.1209

testo emendamento del 27/11/08

La 8a Commissione permanente,

        in sede di esame del disegno di legge AS 1209 recante disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge finanziaria 2009),

        premesso che:

            il sistema delle infrastrutture del Paese costituisce l'elemento portante del sistema economico ed è pertanto necessario che vengano portate a termine o messe in sicurezza tutte le opere la cui importanza strategica è stata riconosciuta come prioritaria;

            numerose analisi e valutazioni sono state elaborate sia da esponenti del mondo economico e produttivo, sia da esperti nel settore della logistica e dei trasporti, che hanno individuato chiare priorità di intervento;

            in particolare sono stati giudicati non più rinviabili gli interventi relativi alla realizzazione, al completamento o alla messa in sicurezza alle seguenti opere: Autostrada Milano – Bergamo -Brescia; Autostrada pedemontana lombarda; Autostrada Salerno-Reggio Calabria; Via Emilia Bis; Sistema MOSE,

        impegna il Governo:

            ad adottare le opportune iniziative volte a reperire le risorse necessarie per la prosecuzione degli interventi infrastrutturali elencati in premessa e che rivestono carattere prioritario ed indifferibile per la crescita economica del Paese;

            a prevedere in ogni caso un adeguato rifinanziamento dei capitoli di bilancio di competenza dell'ANAS, al fine di garantire i necessari interventi di manutenzione e modernizzazione della rete autostradale italiana;

            a destinare le necessarie risorse finalizzate al controllo e alla vigilanza delle concessionarie autostradali;

            ad individuare nuove risorse a favore degli interventi previsti dalla legge 1° agosto 2002, n. 166, recante «Disposizioni in materia di infrastrutture e trasporti».