Articolo aggiuntivo n. 33-octies.05 al ddl C.5626 in riferimento all'articolo 33-octies.
  • status: Inammissibile (Id. em. 33-octies.07, 33-octies.010)

testo emendamento del 11/12/12

  Dopo l'articolo 33-octies, inserire il seguente:

Art. 33-nonies.
(Qualificazione e direzione tecnica per i lavori riguardanti i beni del patrimonio culturale).

  All'articolo 357 del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207, al comma 23, le parole «i soggetti che alla data di entrata in vigore del d.P.R. 25 gennaio 2000, n. 34» sono sostituite con le parole «... e all'articolo 248, in deroga a quanto previsto al comma 5, i soggetti che alla data di entrata in vigore del presente regolamento,...».

  Conseguentemente, all'articolo 357 del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207, dopo il comma 23, è aggiunto il seguente:
  23-bis. Nel caso di interventi su beni culturali di cui all'articolo 198 del codice e titolo XI del presente regolamento, l'impresa qualificata in ragione della deroga di cui al comma 23 deve affiancare, per tutta la durata del contratto di appalto, al proprio direttore tecnico almeno un altro direttore tecnico, in possesso dei requisiti previsti ai sensi dell'articolo 248, comma 5. In tal caso, sono allegate all'offerta o, dove prevista, alla domanda di partecipazione e richiesta di invito alla gara d'appalto, la lettera di incarico e la documentazione idonea alla dimostrazione dei suddetti requisiti e di quanto previsto all'articolo 87, comma 3, secondo periodo.

  All'articolo 248 del decreto del Presidente della Repubblica 5 ottobre 2010, n. 207, al comma 5 le parole: «... da 3 a 7 ...», sono sostituite con le parole: «... da 3 a 6 ...».