Proposta di modifica n. 3.17 al ddl S.3558 in riferimento all'articolo 3.

testo emendamento del 11/12/12

sharingList();Apportare le seguenti modificazioni:

        1) al comma 1, dopo le parole: «negli altri casi», inserire le seguenti: «, fatto salvo quanto stabilito al comma 1-bis,».

        2) dopo il comma 1 inserire il seguente: «1-bis. Nei casi in cui, in esito al riordino di cui all'articolo 2, una provincia in possesso dei requisiti minimi stabiliti con la deliberazione del Consiglio dei ministri del 20 luglio 2012, ai sensi dell'articolo 17 del decreto-legge 6 luglio 2012, n. 95, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 135, sia stata accorpata con un'altra provincia il cui Comune capoluogo ha maggior popolazione residente, le funzioni di capoluogo di Provincia sono esercitate in entrambi i Comuni già capoluogo delle Province oggetto di riordino».

        3) al comma 2, aggiungere in fine il seguente periodo: «Nei casi di cui al comma 1-bis, in uno dei due comuni capoluogo hanno sede gli organi di governo e gli uffici della provincia, mentre nell'altro comune capoluogo hanno sede gli uffici periferici delle amministrazioni statali, delle agenzie fiscali, degli enti previdenziali, i corpi militari, operanti nell'ambito territoriale corrispondente a quello delle province accorpate, secondo le previsioni statutarie».

        Conseguentemente, all'articolo 4, comma 1, sostituire la lettera a) con la seguente:

            «a) il comma 4-bis è soppresso».