Proposta di modifica n. 36.51 al ddl S.3533 in riferimento all'articolo 36.
  • status: Precluso

testo emendamento del 06/12/12

sharingList();

Dopo il comma 8, aggiungere i seguenti:

        «8-bis. Ai soli fini di quanto previsto dalla legge 3 aprile 2001, n. 142, è istituita la figura di "pesca artigianale", intesa come attività di pesca svolta nelle acque interne o lagunari o da pescatori che operano in acque marittime in prossimità della fascia costiera o per mezzo di natanti di ridotte dimensioni o con un ridotto numero di persone imbarcate o il cui equipaggio risulta formato da persone tra le quali ricorrono i rapporti di cui all'articolo 230 bis, comma 3, del codice civile.

        8-ter. Con decreto del Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali, da emanarsi sulla base di uno specifico accordo siglato tra le organizzazioni sindacali e i rappresentanti della cooperazione, comparativamente più rappresentative a livello nazionale, di cui all'articolo 2, comma 5-undecies, del decreto-legge 29 dicembre 2010, n. 225, convertito, con modificazioni, nella legge 26 febbraio 2011, n. 10, si provvede alla definizione della pesca artigianale di cui al comma 8-bis.

        8-quater. A decorrere dall'entrata in vigore del decreto di cui al precedente comma 8-ter, senza alcun effetto retroattivo sui rapporti giuridici intercorrenti fra società cooperative ed i rispettivi soci, il comma 2-bis dell'articolo 3 della legge 3 aprile 2001, n. 142, non si applica nei confronti dei soci lavoratori di cooperative che esercitano un'attività di pesca diversa da quella artigianale così come definita».