Articolo aggiuntivo n. 2.01 al ddl C.5423 in riferimento all'articolo 2.
  • status: Inammissibile

descrivi insieme agli altri utenti questo emendamento:

qui sotto puoi inserire o modificare la descrizione. Per modificare effettua il login

Inserire qui una descrizione dell'emendamento.

sei favorevole o contrario?
Nessuno ha ancora votato

testo emendamento del 06/09/12

  Dopo l'articolo 2, aggiungere il seguente:

Art. 2-bis.
(Bonifica dei siti industriali inquinanti presente nelle aree costiere).

  1. Con le modalità di cui all'articolo 11 della legge 23 agosto 1988, n. 400, e successive modificazioni, con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri è istituito un Commissario straordinario del Governo per la bonifica e la messa in sicurezza, sul piano della tutela dell'ambiente e della salute umana, dei siti industriali presenti nelle aree costiere, al fine di raggiungere i seguenti obiettivi:
   a) monitorare l'intera fascia costiera italiana allo scopo di individuare i siti industriali in attività che causano inquinamento e quelli dismessi;
   b) stabilire percorsi burocratici semplificati volti a favorire la dismissione e la riqualificazione, con il coinvolgimento di soggetti privati, dei siti costieri industriali sia attivi che dismessi;
   c) elaborare, in collaborazione con gli enti locali interessati, gli strumenti normativi e tecnici necessari a modificare le situazioni emergenti dal monitoraggio di cui alla lettera a);
   d) elaborare politiche utili a rilanciare sul piano turistico e ambientale le aree costiere una volta bonificate;
   e) emanare e proporre norme di coordinamento tra le legislazioni regionali in vigore in materia di interventi di bonifica nei siti inquinati a causa di attività industriali nelle aree costiere, così da garantire l'uniforme applicazione sull'intero territorio nazionale delle migliori pratiche in materia di tutela ambientale;
   f) compiere, in collaborazione con le regioni e nel rispetto delle competenze ad esse spettanti in materia ai sensi dell'articolo 7 del decreto del Ministero dell'ambiente 18 settembre 2001, n. 468, un monitoraggio sulla concreta attuazione finora avuta dal Programma nazionale di bonifica dei «siti di interesse nazionale».