Articolo aggiuntivo n. 12.0.2 al ddl S.3396 in riferimento all'articolo 12.
  • status: Respinto

testo emendamento del 30/07/12

RESPINTO

Dopo l'articolo, aggiungere il seguente:

«Art. 12-bis.

(Interventi per abbattimento del debito pubblico e degli intessi
da esso derivanti)

        1. I possessori di grandi patrimoni superiori a 10.000.000 di euro, con esclusione della prima casa, sono soggetti per l'anno 2013 ad un prestito-prelievo del 5 per cento per il quale viene corrisposto da parte dello Stato, Ministero dell'eonomia e delle finanze, un'apposita obbligazione.

        2. Con Decreto del Ministero dell'economia e delle finanze è si provvede a disciplinare quanto disposto dal comma 1. Il Decreto è sottoposto al parere vincolante delle Camere.

        3. Per una razionalizzazione delle risorse pubbliche, le aziende che delocalizzano le proprie attività sono escluse da qualsiasi benefico fiscale e da interventi di finanziamento con risorse pubbliche.

        4. Le maggiori risorse derivanti dal prelievo e dalla razionalizzazione delle risorse sono finalizzate all'abbattimento del debito pubblico e degli intessi da esso derivanti.».