Articolo aggiuntivo n. 20.0.4 al ddl S.3396 in riferimento all'articolo 20.
  • status: Respinto

testo emendamento del 28/07/12

RESPINTO

Dopo l'articolo 20 inserire il seguente:

«Art. 20-bis.

(Trasferimento delle risorse agli enti locali)

        1. Qualora la titolarità di una funzione fondamentale sia conferita con la presente legge a un ente locale diverso da quello che la esercita alla data di entrata in vigore della legge medesima, alla determinazione e al trasferimento delle risorse umane e strumentali necessarie al suo esercizio, nonché al finanziamento della medesima funzione in conformità ai princìpi e ai criteri di cui alla legge 5 maggio 2009, n. 42, si provvede con uno o più accordi da stipulare in sede provinciale tra gli enti locali interessati. Con accordo in sede di Conferenza unificata sono stabilite le modalità per superare il dissenso in sede locale.

        2. I trasferimenti delle risorse umane e strumentali necessarie all'esercizio delle funzioni fondamentali conferite dalla presente legge a comuni, province e città metropolitane ed esercitate dallo Stato alla data di entrata in vigore della presente legge, nonché il finanziamento delle medesime in conformità ai princìpi e ai criteri di cui alla legge 5 maggio 2009, n. 42, sono effettuati con decreti del Presidente del Consiglio dei ministri, da adottare entro dodici mesi dalla medesima data, su proposta del Ministro dell'interno, di concerto con i Ministri interessati e con il Ministro dell'economia e delle finanze, previo parere della Conferenza Stato-città ed autonomie locali o, nelle materie di competenza legislativa regionale, della Conferenza unificata.

        3. Se alla data di entrata in vigore della presente legge una o più funzioni fondamentali sono esercitate da regioni, queste ultime provvedono a trasferire all'ente locale titolare della funzione le risorse umane, finanziarie e strumentali connesse all'esercizio della funzione medesima.

        4. La decorrenza dell'esercizio delle funzioni fondamentali di cui al presente articolo è inderogabilmente subordinata ed è contestuale all'effettivo trasferimento delle risorse umane e strumentali necessarie all'esercizio delle medesime, nonché al loro effettivo finanziamento, in conformità ai princìpi e ai criteri di cui alla legge 5 maggio 2009, n. 42.».