Articolo aggiuntivo n. 1.0.12 al ddl S.3396 in riferimento all'articolo 1.
  • status: Respinto

testo emendamento del 27/07/12

RESPINTO

Dopo l'articolo, aggiungere il seguente:

«Art. 1-bis.

(Riduzione delle spese di illuminazione nei luoghi pubblici)

        1. Al fine di favorire il progressivo smaltimento dei prodotti di illuminazione meno efficienti e di ridurre i rischi di impatto ambientale attraverso una ottimizzazione del consumo energetico elettrico che favorisca una riduzione dei costi di manutenzione e di emissione di C02, le Pubbliche Amministrazioni, fermi restando gli obiettivi di risparmio di cui al presente decreto-legge, privilegiano la stipula di contratti, sulla base di convenzioni di CONSIP S.P.A. o delle Centrali di committenza Regionali, per l'acquisto e l'utilizzo in tutte le strutture pubbliche di materiale elettrico di alta tecnologia, rendimento ed efficienza luminosa quali i diodi ad emissione luminosa (LED). Le Centrali di committenza Regionali possono ricorrere ad autonome procedure di acquisto per motivi di urgenza e per mancanza di una apposita convenzione. Dall'attuazione del presente articolo non derivano nuovi o maggiori oneri per la finanza pubblica.».