Proposta di modifica n. 2.9 al ddl C.5263 in riferimento all'articolo 2.

testo emendamento del 10/07/12

  Dopo il comma 3, aggiungere i seguenti:
  3-bis. Al medesimo Fondo affluiscono le maggiori entrate derivanti dall'aumento delle aliquote di cui al comma 3-ter.
  3-ter. All'articolo 30-bis, comma 1, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2, apportare le seguenti modifiche:
   alla lettera a) le parole: «12,6 per cento» sono sostituite dalle seguenti: «13,6 per cento»;
   alla lettera b) le parole: «11,6 per cento» sono sostituite dalle seguenti: «12,6 per cento»;
   alla lettera c) le parole: «10,6 per cento» sono sostituite dalle seguenti: «11,6 per cento»;
   alla lettera d) le parole: «9 per cento» sono sostituite dalle seguenti: «10 per cento»;
   alla lettera e) le parole: «8 per cento» sono sostituite dalle seguenti: «9 per cento».

  Conseguentemente, all'articolo 3, al comma 10, aggiungere, in fine, il seguente periodo: Per le spese documentate, sostenute dalla data di entrata in vigore del presente decreto, per gli interventi necessari al raggiungimento dei livelli di sicurezza delle costruzioni ad uso produttivo, spetta una detrazione dall'imposta lorda pari al 50 per cento, fino a un ammontare massimo non superiore a 5 milioni di euro per ciascuna di esse.