Ordine del Giorno n. G/3129/20/14 al ddl S.3129

testo emendamento del 06/06/12

Il Senato,

        in sede di discussione del disegno di legge AS 3129 recante «Disposizioni per l'adempimento degli obblighi derivanti dall'appartenenza dell'Italia alle Comunità europee – Legge comunitaria 2011»

        premesso:

           che la legge 3 febbraio 2011, n. 4, reca disposizioni in materia di etichettatura e di qualità dei prodotti alimentari, al fine di assicurare ai consumatori una completa e corretta informazione sulle caratteristiche dei prodotti alimentari commercializzati, trasformati, parzialmente trasformati o non trasformati;

           che tale legge stabilisce all'articolo 4 l'obbligo di riportare nell'etichettatura dei prodotti alimentari anche l'indicazione del luogo di origine o di provenienza, nei limiti consentiti dalla normativa dell'Unione europea,

        impegna il Governo:

            ad adoperarsi perché sia reso obbligatorio riportare in appositi elenchi da tenere esposti nei bar, nei ristoranti e, in generale, nei locali in cui si consumano prodotti alimentari e bevande, l'indicazione del luogo di origine o di provenienza dei prodotti lavorati o adoperati per la preparazione di alimenti e bevande presso l'esercizio;

           ad adottare le misure necessarie perché i proprietari o i gestori di bar, ristoranti o altri locali di ristorazione di cui all'articolo 1 che acquistano prodotti alimentari a chilometro zero provenienti da filiera corta possano disporre di un marchio per contraddistinguere tali prodotti.