Ordine del Giorno n. G/3249/26/11 al ddl S.3249
  • status: Approvato

testo emendamento del 23/05/12

Il Senato,

in sede di esame del disegno di legge recante  «Disposizioni in materia di riforma del mercato del lavoro in una prospettiva di crescita»

premesso che:

l'articolo 53 del disegno di legge introduce, a decorrere dal 2013, una nuova tipologia di incentivi all'occupazione;

i suddetti incentivi consistono nella riduzione nella misura del 50 per cento dei contributi di previdenza e assistenza sociale a carico del datore di lavoro in caso di assunzione, con contratto di lavoro a tempo indeterminato, di donne di qualsiasi età prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi;

dagli ultimi dati è emerso che l'occupazione femminile ha subìto una sensibile flessione e, per tale motivo, occorre dare ad essa un forte impulso,

a valutare l'opportunità di assumere iniziative volte a stabilire che gli incentivi all'occupazione siano previsti nei confronti di donne di qualsiasi età prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 12 mesi, ciò al fine di eguagliare la durata del periodo di disoccupazione tra uomini e donne, in considerazione del fatto che, ai sensi dell'articolo 24, comma 27, del decreto-legge 6 dicembre 2011, n.201 convertito, con modificazioni, dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214, presso il Ministero del lavoro e delle politiche sociali è stato istituito il Fondo per il finanziamento di interventi a favore dell'incremento in termini quantitativi e qualitativi dell'occupazione giovanile e delle donne.