Proposta di modifica n. 13.47 al ddl C.4829 in riferimento all'articolo 13.

testo emendamento del 09/12/11

      Al comma 2, sostituire le parole: ivi compresa l'abitazione con le seguenti: ad esclusione dell'abitazione.

      Sostituire il comma 4 con il seguente: L'imposta di cui al presente articolo si applica a decorrere dalla data di conclusione di un censimento generale, da avviarsi entro 30 giorni dalla data di conversione del presente decreto, di tutti gli immobili presenti sul territorio nazionale al fine di verificare e aggiornare i valori catastali degli immobili stessi e tutti i relativi dati registrati presso il catasto.

      Conseguentemente, all'articolo 19, al comma 4, sostituire le parole: dell'1,5 per cento con le seguenti: del 3 per cento:

      e dopo l'articolo 25 inserire il seguente:

Art. 25-bis.

      In considerazione del preminente interesse generale ad una assegnazione a titolo oneroso risorse frequenziali, così come avvenuto per la gara 4G, l'articolo 6, lettera f) e gli articoli 7, 8, 9, 10 dell'allegato A alla delibera 7 aprile 2009 n. 181/09/CONS dell'Autorità per la garanzia nelle Comunicazioni e il relativo allegato A, il bando di gara per l'assegnazione di diritto d'uso di frequenze di banda televisiva ed il disciplinare di gara adottato dal ministero e pubblicati sulla GU della repubblica italiana n. 80 dell'8 luglio 2011 sono abrogati; il procedimento del beauty contest è annullato. È conseguentemente indetta una nuova asta per le TLC con un obiettivo di incasso di almeno 4 miliardi di euro.