Proposta di modifica n. 12.2 al ddl S.2887 in riferimento all'articolo 12.
  • status: Respinto

testo emendamento del 06/09/11

Al comma 1, primo periodo, sostituire le parole: «salvo che il fatto» fino a «necessità dei lavoratori» con le seguenti: «salvo che il fatto costituisca più grave reato chiunque, approfittando dello stato di bisogno o di necessità dei lavoratori, svolgendo un'attività organizzata di intermediazione, recluta manodopera e ne organizza l'attività lavorativa mediante violenza, minaccia o intimidazione, in modo tale da configurare lo sfruttamento dei prestatori d'opera».