Proposta di modifica n. 1.87 al ddl S.2887 in riferimento all'articolo 1.

testo emendamento del 01/09/11

Al comma 8, le lettere a) e b) sono sostituite dalla seguente:

            «a) le Regioni a Statuto ordinario, e, in base ad intese da stabilire nel rispetto delle prerogative e procedure costituzionali e delle disposizioni dei rispettivi statuti speciali e dell'articolo 27 della legge 5 maggio 2009, n. 42, le Regioni a Statuto speciale e le province autonome di Trento e Bolzano, per 900 milioni, da ripartire in base a parametri oggettivi consolidati, tenendo conto del numero degli abitanti e della superficie delle singole Regioni o Province».

        Conseguentemente all'articolo 2, è aggiunto, in fine, il seguente comma:

        «36-bis. L'aliquota a carico dei beni e servizi gravati dall'imposta sul valore aggiunto di cui al decreto del Presidente della Repubblica 26 ottobre 1972, n. 633, pari al 20 per cento, è aumentata dell'1 per cento a decorrere dal 1º gennaio 2012».