Proposta di modifica n. 3.201 al ddl S.2568 in riferimento all'articolo 3.
argomenti:  

testo emendamento del 08/03/11

Sostituire l'articolo con il seguente:

        «Art. 3. - (Detenzione domiciliare). - 1. All'articolo 47-quinquies della legge 26 luglio 1975, n. 354, il comma 1 è sostituito dai seguenti:

            "1. Fuori dai casi di cui all'articolo 47-septies, le condannate madri di prole di età non superiore ad anni dieci espiano la pena nella propria abitazione o in altro luogo di privata dimora, ovvero in luogo di cura, assistenza o accoglienza, al fine di provvedere alla cura e alla assistenza dei figli.

            1-bis. Le madri di cui al comma 1, in assenza di propria abitazione o altro luogo di privata dimora, espiano la pena in case di accoglienza allo scopo predisposte dagli enti locali"».