Proposta di modifica n. 2.820 al ddl S.2518 in riferimento all'articolo 2.
argomenti:                                                                                                                                

testo emendamento del 14/02/11

Dopo il comma 6, inserire il seguente:

        «6-bis. All'articolo 16 del decreto legislativo 30 dicembre 1992 n. 503, dopo il comma 1-bis aggiungere i seguenti commi:

        "1-ter. Le disposizioni del comma 1 non si applicano al personale della carriera diplomatica. Tale personale, qualora ne faccia richiesta, ha diritto a permanere in servizio per un periodo massimo di un biennio oltre i limiti di età previsti per il collocamento a riposo.

        1-quater. Gli ambasciatori di ruolo sono collocati a riposo al compimento del settantesimo anno di età"».

        Conseguentemente al relativo onere, pari a 15 milioni di euro per il 2011 e 20 milioni di euro per ciascuno degli anni 2012 e 2013, si provvede mediante corrispondente riduzione proporzionale in maniera lineare fino al 2 per cento a decorrere dall'anno 2011 di tutte le dotazioni di parte corrente relative alle autorizzazioni di spesa di cui alla Tabella C della legge 13 dicembre 2010 n. 220 i cui stanziamenti sono iscritti in bilancio come spese rimodulabili.