Proposta di modifica n. 4.9 al ddl S.161 in riferimento all'articolo 4.
argomenti:    

testo emendamento del 16/06/10

Al comma 3, lettera b), sostituire il secondo periodo con i seguenti: «Il Consiglio Centrale di rappresentanza – Marina (Co.Ce.R. Marina) di cui alla legge 11 luglio 1978, n. 382, nella fase di negoziazione di cui al decreto legislativo 12 maggio 1995, n. 195 e per le relazioni con il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti per le materie di competenza dello stesso dicastero, è integrato in modo da assicurare la presenza di un delegato per ciascuna categoria appartenente al Corpo delle capitanerie di porto-Guardia costiera per la trattazione delle questione di interesse del Corpo. L'integrazione di cui al comma 1 per i rappresentanti delle categorie non presenti nel Consiglio Centrale di rappresentanza è assicurata mediante la partecipazione di delegati provenienti dal CO.I.R. del Corpo.»

        Conseguentemente, all'articolo 10, comma 1, dopo la lettera b) aggiungere la seguente:

        «b-bis) il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti, per le questioni di specifico interesse del Corpo delle capitanerie di porto – Guardia Costiera».