Proposta di modifica n. 1.272 al ddl S.1611 in riferimento all'articolo 1.
  • status: Precluso

testo emendamento del 10/06/10

Sostituire il comma 9 con il seguente

        «9. all'articolo 266, comma 1, del codice di procedura penale l'alinea e la lettera a) sono sostituiti dai seguenti:

        "Art. 266. - (Limiti di ammissibilità). - 1. L'intercettazione di conversazioni o comunicazioni telefoniche e di altre forme di comunicazione è consentita nei procedimenti relativi ai seguenti reati:

            a) delitti non colposi per i quali è prevista la pena dell'ergastolo o della reclusione non inferiore nel massimo a cinque anni determinata a norma dell'articolo 4"».