Proposta di modifica n. 18.2 ai ddl C.67 , C.68 , C.711 , C.736 , C.846 , C.2062 , C.2247 , C.2471 , C.2488 , C.2651 , C.2892 , C.3118 in riferimento all'articolo 18.

testo emendamento del 18/05/10

Sostituirlo con il seguente:

Art. 18.
(Circoscrizioni di decentramento comunale).

1. L'articolo 17 del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 è così sostituito:
«1. I comuni con popolazione non superiore a 250.000 abitanti possono, senza oneri aggiuntivi, articolare il loro territorio per istituire le circoscrizioni di decentramento, quali organismi di partecipazione, di consultazione e di gestione di servizi di base, nonché di esercizio delle funzioni delegate dal comune.
2. L'organizzazione e le funzioni delle circoscrizioni sono disciplinate dallo statuto comunale e da apposito regolamento.
3. Gli organi delle circoscrizioni rappresentano le esigenze della popolazione delle circoscrizioni nell'ambito dell'unità del comune e sono eletti nelle forme stabilite dallo statuto e dal regolamento.