• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/19372 [Carenza di posti letto negli ospedali]



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-19372 presentata da FRANCESCO BARBATO
martedì 22 gennaio 2013, seduta n.739
BARBATO. - Al Ministro della salute. - Per sapere - premesso che:

negli ospedali romani è emergenza, risultano ferme 23 ambulanze del 118;

sono bloccate nei pronto soccorso a causa della mancanza di posti letto nei reparti. Alcuni mezzi sono fermi già da martedì sera: dopo aver trasportato i pazienti non sono riusciti a tornare in strada perché il personale dei Pronto soccorso ha trattenuto le barelle;

vi sono malati costretti a restare sulle barelle delle autolettighe;

il direttore del servizio Ares ha chiesto alle istituzioni di intervenire;

Gianni Nigro di Fp Cgil Roma e Lazio ha detto, come risulta da fonti di stampa del 13 gennaio 2013: «Non è un problema di carenza di posti letto nei reparti, ma di una cattiva organizzazione nei pronto soccorso romani e nei Dea di secondo livello degli ospedali le ambulanze sono ferme perché non vengono liberate le barelle. Servirebbero solo più letti di breve osservazione, (facili da istituire perché non gravano sul numero dei posti letto previsti per legge) dove i pazienti possano essere assistiti con dignità, senza occupare le barelle» -:

anche alla luce dei fatti esposti in premessa, nonché in considerazione degli oneri conseguenti al piano di rientro dal disavanzo sanitario della regione Lazio, se non ritenga il Ministro di acquisire entro il più breve tempo possibile le informazioni necessarie per definire il quadro complessivo della situazione e le iniziative da assumere. (4-19372)