• Testo della risposta

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/01838 [Insediamento di un presidio dei Vigili del fuoco nella città di Nardò]



Atto Senato

Risposta scritta pubblicata nel fascicolo n. 125
all'Interrogazione 4-01838

Risposta. - Il Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Lecce comprende attualmente, oltre alla sede centrale, anche i distaccamenti permanenti di Maglie, Gallipoli e Tricase, nonché i distaccamenti volontari di Ugento e di Campi salentina, che garantiscono, nell'area interessata, operatività e funzionalità adeguate alle esigenze di soccorso della popolazione.

È attivo, inoltre, il distaccamento volontario di Casarano (attualmente dislocato presso una sede provvisoria, ma per il quale è già stata individuata una nuova sede) e a breve sarà effettuato un corso di formazione per i Vigili del fuoco volontari residenti in quel territorio.

Con specifico riguardo ai dispositivo di soccorso antincendio a copertura del territorio di Nardò e del parco di Porto selvaggio, si rende noto che nel periodo estivo è stato potenziato il dispositivo di soccorso provinciale con l'apertura di un presidio ad Otranto, grazie all'impegno di risorse straordinarie. A seguito della convenzione stipulata con la Regione Puglia per la campagna antincendi boschiva. Inoltre, è stato possibile dislocare presso il Comando provinciale di Lecce due squadre aggiuntive: una per l'intera estate e l'altra per il mese di agosto.

In particolare il comune di Nardò e la zona costiera di Porto selvaggio sono facilmente raggiungibili, con tempi di percorrenza assolutamente compatibili con gli standard di soccorso validi su tutto il territorio nazionale, sia da nord che da sud, in quanto distano dalla più vicina sede dei Vigili del fuoco (Gallipoli) circa 20 chilometri di territorio pianeggiante, servito da una buona viabilità e solo qualche chilometro in più dalla sede di Veglie.

PALMA NITTO FRANCESCO Sottosegretario di Stato per l'interno

26/05/2011