• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/19303 [Ritrovamento di vecchi libretti di deposito da parte degli eredi dei correntisti originari]



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-19303 presentata da MANLIO CONTENTO
venerdì 21 dicembre 2012, seduta n.738
CONTENTO. - Al Ministro dell'economia e delle finanze. - Per sapere - premesso che:

sull'intero territorio nazionale si susseguono notizie di ritrovamenti casuali di vecchi libretti di deposito da parte degli eredi dei correntisti originari;

trattasi di situazioni comuni, legate quasi sempre alle incombenze che seguono alla scomparsa di una persona anziana e allo sgombero degli alloggi occupati dal de cuius;

consta che, allo stato, la maggior parte di tali titoli non siano più ritenuti esigibili dagli istituti di credito interessati, in quanto sarebbe trascorso troppo tempo tra la loro emissione e l'ultima operazione effettuata;

quella appena esposta pare una soluzione contraria quanto meno ai principi di lealtà contrattuale, atteso che non si tratta di diritti o facoltà decaduti per mancato esercizio bensì di somme fatte maturare in conti di deposito e, comunque, immobilizzate per cause indipendenti dagli aventi diritto -:

se esista una stima di quante situazioni analoghe a quella evocata in premessa siano state segnalate in tutt'Italia nel corso dell'ultimo quinquennio e se intenda attivare iniziative, per quanto di competenza, affinché vi sia un coordinamento al fine di venire incontro alle legittime rivendicazioni degli eredi dei beneficiari. (4-19303)