• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/19086 [Sulle condizioni dell'ordine pubblico nei comuni della provincia di Milano]



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-19086 presentata da CLAUDIO D'AMICO
martedì 18 dicembre 2012, seduta n.735
D'AMICO. - Al Ministro dell'interno. - Per sapere - premesso che:

a Cernusco sul Naviglio (MI) le forze dell'ordine hanno proceduto recentemente ad una campagna di arresti nel contesto di un'indagine avente ad oggetto l'acquisizione, da parte di elementi criminali, di un'impresa che fatturava tredici milioni di euro;

il numero dei fermi effettuati dimostra l'entità dell'infiltrazione 'ndranghetista nell'area; la crescita della presenza della grande criminalità organizzata si accompagna ad un più generale degrado delle condizioni di sicurezza in tutta la zona ad est di Milano territorialmente definita «Martesana»;

in particolare, sempre nel comune di Cernusco si segnalano, nell'ordine, la crescita dei furti di biciclette, fenomeno che richiama alla memoria situazioni risalenti ad un triste passato che si sperava dimenticato; il moltiplicarsi dei furti e degli atti di vandalismo contro la proprietà pubblica e privata, in particolare i furti nelle abitazioni, e la crescita della narcocriminalità;

fenomeni analoghi si riscontrano in tutta la provincia di Milano come ad esempio nei comuni che vanno da Segrate a Cassina de'Pecchi, dove si è registrata anche l'evasione di un detenuto ai domiciliari; a Pioltello, a Melzo e a Liscate;

nonostante il costante e fattivo lavoro delle forze dell'ordine presenti in zona la sensazione è di un notevole aumento della presenza di criminali e dell'aumento dei reati commessi;

questi fatti continuano a creare un forte allarme sociale ed ad aumentare la preoccupazione nella popolazione;

in molti casi, gli episodi riportati dalla stampa locale chiamano in causa cittadini stranieri, fatto che non costituisce certamente una novità, riflettendo una tendenza in atto su tutto il territorio nazionale, ma desta comunque preoccupazione, alla luce del suo prevedibile aggravarsi in connessione con il protrarsi della crisi economica -:

quale sia l'esatto numero delle denunce di reato negli ultimi 4 anni nella provincia di Milano ed in particolare nella zona est della stessa, con il dettaglio sia comune per comune che per tipologia;

quali siano gli orientamenti del Governo in merito alle condizioni dell'ordine pubblico nei comuni della provincia di Milano, alla congruità dei presidi locali delle forze dell'ordine ed infine relativamente alle iniziative che si conta di assumere per il miglioramento della situazione;

se non si intenda intervenire in modo urgente e straordinario per garantire il diritto alla sicurezza dei cittadini.
(4-19086)