• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.5/08658 [Verifica dell'avvenuto pagamento della tassa annuale sulle unità da diporto a Trieste]



Atto Camera

Interrogazione a risposta in Commissione 5-08658 presentata da ROBERTO ANTONIONE
mercoledì 12 dicembre 2012, seduta n.733
ANTONIONE, GAVA e SARDELLI. - Al Ministro dell'economia e delle finanze. - Per sapere - premesso che:

la Guardia di Finanza Stazione Navale di Trieste, al fine di verificare l'avvenuto pagamento della tassa annuale sulle unità da diporto, ha invitato un numero imprecisato di proprietari di imbarcazioni, a presentarsi personalmente o attraverso un proprio delegato munito di procura speciale, negli uffici della stessa Guardia di Finanza con la documentazione che certifichi l'avvenuto pagamento;

tale procedura sé secondo gli interroganti assolutamente sbagliata e persecutoria nei confronti dei contribuenti onesti, in quanto, avendo adempiuto nella sostanza e nella forma alle disposizioni di legge, vengono anche chiamati a documentare, per volontà o negligenza degli organi finanziari di controllo, l'effettivo pagamento;

i suddetti contribuenti, per poter corrispondere alla richiesta di «invito a presentarsi», sono spesso costretti a perdere preziose ore di lavoro subendo un ulteriore penalizzazione economica, o, alternativamente devono sostenere i costi sia economici sia temporali per delegare altre persone munite di «procura speciale»;

tale procedura ha un costo rilevante per lo Stato sia in termini di mezzi (comunicazioni tramite lettera raccomandata con avviso di ricevimento) che di uomini che potrebbero essere utilizzati per altre operazioni;

l'amministrazione finanziaria dello Stato potrebbe individuare modalità di pagamento di tale tassa tali da consentire agli organi preposti al controllo di esercitare la loro funzione utilizzando le moderne tecnologie informatiche che consentono controlli incrociati meno onerosi per lo Stato, con impiego di minori risorse umane e soprattutto senza affliggere i contribuenti con costi aggiuntivi -:

quanti siano i proprietari di imbarcazioni che la Guardia di Finanza di Trieste abbia convocato nei propri uffici per eseguire la verifica in premessa;

quanti siano gli uomini dedicati e a quanto ammontino i costi diretti che l'amministrazione deve sostenere per questa operazione;

se tale operazione sia stata pianificata da una indicazione ministeriale, dal comando generale di Roma o da che altra articolazione territoriale, e se ancora tale operazione venga svolta esclusivamente a Trieste o sia estesa a tutto il territorio nazionale;

se e quali misure intenda adottare per modificare tale procedura.(5-08658)