• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.9/03533/011 [Rendere visibile in busta paga il costo del lavoro totale sostenuto dall'azienda]



Atto Senato

Ordine del Giorno 9/3533/11 presentato da MASSIMO GARAVAGLIA
giovedì 6 dicembre 2012, seduta n. 851

Il Senato,
esaminato il provvedimento in titolo;
valutate le disposizioni in esso contenute, volte a rilanciare l'attività imprenditoriale e la competitività ed a favorire l'occupazione, con particolare riguardo alle misure recate dall'articolo 28 del decreto-legge in titolo;
preso atto delle rilevazioni Istat per il II trimestre 2012, che ha segnato un aumento congiunturale del costo del lavoro per Ula (unità di lavoro equivalenti a tempo pieno) al netto degli effetti stagionali dello 0,3% nel complesso (con incrementi dello 0,2% nell'industria e dello 0,3% nei servizi); mentre in termini tendenziali il costo del lavoro per Ula è aumentato complessivamente dello 0,7% (+0,8% nell'industria e +0,5% nei servizi);
ricordato che il costo del lavoro è l'indicatore del costo orario sostenuto dai datori di lavoro e che secondo l'Ocse l'Italia è al sesto posto nella classifica 2011 sul livello di pressione fiscale sugli stipendi: per i suoi lavoratori, infatti, oggigiorno in media un'azienda italiana sostiene un costo pari al 114% di quanto versa in busta paga ad ognuno di loro;
impegna il Governo:
ad adottare, nelle more di attuazione del provvedimento, atti di propria competenza finalizzati a rendere visibile in busta paga il costo del lavoro totale sostenuto dall'azienda.
(numerazione resoconto Senato G28.102)
(9/3533/11)
GARAVAGLIA MASSIMO