• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.5/08607 [Garanzie di effettiva operatività dell'Autorità di regolazione del settore dei trasport]



Atto Camera

Interrogazione a risposta in Commissione 5-08607 presentata da MARIO LOVELLI
giovedì 6 dicembre 2012, seduta n.730
LOVELLI. - Al Ministro delle infrastrutture e dei trasporti. - Per sapere - premesso che:

il 24 marzo 2012 è stata promulgata la legge n. 27, che ha convertito, con modificazioni, il decreto-legge del 6 dicembre 2011, n. 201 «Disposizioni urgenti per la concorrenza, lo sviluppo delle infrastrutture e la competitività» contenente misure finalizzate a garantire una maggiore apertura alla libera concorrenza per molti settori dell'economia italiana ad oggi ancora caratterizzati da situazioni di monopolio e presenza di barriere all'accesso, come quello dei trasporti;

in particolare, all'articolo 36 del cosiddetto decreto liberalizzazioni, venne prevista l'istituzione dell'Autorità di regolazione dei trasporti a cui è stato affidato il compito di vigilare sulla liberalizzazione del settore italiano dei trasporti (comparto stradale, autostradale, aereo e ferroviario), conciliando le finalità economiche del profitto con i bisogni sociali di qualità e di universalità dei servizi legati alla mobilità dei cittadini;

tale Autorità avrebbe dovuto diventare pienamente operativa entro maggio 2012 attraverso l'individuazione di un'apposita sede e di un collegio che fosse in grado di garantire le caratteristiche di indipendenza, autonomia e preparazione tecnica necessarie al corretto svolgimento del ruolo di organismo imparziale di regolazione;

nel giugno del 2012, il Governo ha proposto una terna di candidati, sulla quale le Commissioni parlamentari competenti non si sono pronunciate;

peraltro, lo stesso rappresentante del Governo, intervenuto nella seduta del 19 settembre 2012 della Commissione Trasporti della Camera, ha rilevato la necessità di riconsiderare la composizione della terna proposta dal Governo e si era impegnato a provvedere entro il 28 settembre 2012;

nel corso dell'esame della legge di stabilità 2013 «Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato» (C. 5534-bis-A)», che è stata approvata nelle scorse settimane attraverso il voto di fiducia, il Governo ha espresso parere favorevole all'ordine del giorno n. 9/5534-bis/A-163 presentato dall'interrogante, con cui l'Esecutivo si è impegnato a sbloccare le procedure per dare piena operatività all'Autorità dei trasporti, ciò potrebbe essere fatto individuando entro breve tempo una terna di candidati idonei, per competenze ed indipendenza, ad essere eletti come componenti della predetta autorità di regolazione -:

come intenda procedere per dare effettiva operatività all'Autorità di regolazione del settore dei trasporti, attraverso l'individuazione della sede e la designazione della terna dei candidati a far parte del collegio dell'autorità stessa. (5-08607)