• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/08815 [Fenomeno del consumo e dell'abuso di alcool fra i giovani]



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-08815 presentata da FRANCESCO PONTONE
mercoledì 5 dicembre 2012, seduta n.850

PONTONE - Al Ministro della salute - Premesso che:

in Italia assumono sempre maggiore rilevanza numerosi modelli di consumo che prevedono l'uso di bevande alcoliche;

allo stesso modo sono in rapida diffusione anche i fenomeni di abuso nel consumo di alcool;

secondo i dati contenuti nella relazione del Ministro in indirizzo sugli interventi realizzati ai sensi della legge in materia di alcool e problemi correlati (legge n. 125 del 2001) il 25,4 per cento degli uomini e il 7,3 per cento delle donne di età superiore a 11 anni assume alcolici senza rispettare le indicazioni di consumo e si espone, pertanto, a rischi per la salute e la vita sociale;

in Italia, inoltre, il primo contatto con le bevande alcoliche avviene in età molto precoce;

secondo l'Istituto nazionale di statistica (ISTAT) è in atto una forte crescita del consumo di alcolici e superalcolici al di fuori dei pasti da parte di giovani e giovanissimi;

l'alcool, in particolare nei minori di 15 anni, è ancora meno tollerato rispetto alle persone adulte;

l'abuso di alcool è tra le principali cause di incidenti stradali, molti purtroppo anche mortali;

in Italia manca una normativa nazionale di riferimento per contrastare il fenomeno del consumo e dell'abuso di alcool fra i giovani e giovanissimi;

le campagne si sensibilizzazione fin qui portate avanti dalle istituzioni, pur necessarie e utili, non sono, a giudizio dell'interrogante, sufficienti ad arginare il fenomeno,

l'interrogante chiede di sapere quali iniziative il Ministro in indirizzo intenda assumere per contenere il fenomeno del consumo di alcool fra giovani e giovanissimi.

(4-08815)