• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.0/03570/004/ ... [Rinuncia alla quota statale dell'IMUm per gli alloggi di proprietà degli IACP ]



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/3570/4/0105 presentato da GIANVITTORE VACCARI
mercoledì 28 novembre 2012, seduta n. 046

Le Commissioni 1a e 5a riunite
in riferimento alla conversione in legge del decreto-legge n. 16 del 2012, in base al quale resta confermata la previsione di cui all'articolo 13 del decreto-legge 201 del 2011, per cui agli alloggi di proprietà degli IACP comunque denominati, regolarmente assegnati, non si applica la riserva della quota di imposta prevista a favore dello Stato,
ribadito che il legislatore ha inteso così destinare al Comune il gettito del tributo a tali fattispecie solo per la parte locale, di fatto riducendo l'aliquota base d'imposta al 3,8% per la parte della rinuncia alla quota statale dell'IMU,
osservato che alcune amministrazioni comunali hanno però interpretato la non applicabilità della riserva a favore dello Stato della quota IMU sugli alloggi di proprietà delle ATER, regolarmente assegnati, come una rinuncia a loro favore con l'aliquota base di conseguenza invariata allo 0,76%,
impegnano il Governo
ad interpretare, con appositi atti di natura secondaria, la volontà del legislatore nel senso che, con la rinuncia alla quota a favore dello Stato, si è inteso alleggerire l'onere fiscale per gli Enti che operano nel settore dell'Edilizia Residenziale Pubblica, dando conseguentemente disposizioni alle proprie strutture affinché ogni informativa e risposta a quesiti si uniformino a quanto suddetto, cioè alla aliquota base d'imposta 3,8%, eventualmente rettificando e correggendo comunicazioni difformi già date.
(0/3570/4/0105)
VACCARI, GARAVAGLIA MASSIMO , CALDEROLI, DIVINA