• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.9/02173/001 [Election day]



Atto Senato

Ordine del Giorno 9/2173/1 presentato da ROBERTO CALDEROLI
giovedì 22 novembre 2012, seduta n. 840

Il Senato,
premesso che:
il decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111 recante: "Disposizioni urgenti per la stabilizzazione finanziaria, all'articolo 7, comma 1, stabilisce che: "A decorrere dal 2012, le consultazioni elettorali per le elezioni dei sindaci, dei Presidenti delle province e delle regioni, dei Consiglio comunali, provinciali e regionali, del Senato della Repubblica e della Camera dei deputati, si svolgono, compatibilmente con quanto previsto dai rispettivi ordinamenti, in un'unica data nell'arco dell'anno"";
l'attuale situazione istituzionale prefigura esattamente il caso specifico, dovendosi al contempo eleggere i rappresentanti al Parlamento nazionale, gli organi rappresentativi di alcune Regioni, nonchè alcune amministrazioni locali;
l'eventuale indizione dell'Election day comporterebbe un risparmio di circa 100 milioni di euro, che in una situazione di crisi come quella attuale, non sarebbe da sottovalutare, in un'ottica di riduzione dei costi della politica e degli apparati,
impegna il Governo, in vista delle prossime elezioni politiche, regionali e amministrative a dare attuazione al comma 1, dell'articolo 7 del decreto-legge 6 luglio 2011, n. 98, convertito, con modificazioni, dalla legge 15 luglio 2011, n. 111 (Election day).
(numerazione resoconto Senato G100)
(9/2173/1)
CALDEROLI