• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/05534-bis- ... [Chiudere definitivamente la Società Stretto di Messina S.p.A.]



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/05534-bis-A/139presentato daDUSSIN Guidotesto diMercoledì 21 novembre 2012, seduta n. 721

La Camera,
premesso che:
l'articolo 2, comma 12 attribuisce 250 milioni al Fondo per lo sviluppo e la coesione da destinare all'attuazione delle misure urgenti per la ridefinizione dei rapporti contrattuali con la Società Stretto di Messina S.p.A.;
alle stesse finalità sono destinate ulteriori risorse, fino alla concorrenza di 50 milioni di euro, a valere sulle somme rivenienti dalle revoche relative ai finanziamenti per la realizzazione delle opere infrastrutturali ricomprese nel Programma delle infrastrutture strategiche (di cui all'articolo 32, commi 2-4, decreto-legge n. 98 del 2011), che dovevano essere utilizzati per la realizzazione di ulteriori infrastrutture considerate strategiche;
nel mese di ottobre 2011 l'Unione europea ha annunciato l'esclusione del Ponte dal piano delle opere ritenute strategiche e prioritarie per lo sviluppo dei trasporti in Europa, destinate a ricevere finanziamenti comunitari;
nello stesso mese di ottobre 2011 il Parlamento ha impegnato il Governo a revocare i 1,7 miliardi previsti per il Ponte sullo Stretto di Messina, evidenziando la volontà del Parlamento e del Paese per la non realizzazione del Ponte,

impegna il Governo

ad adottare ulteriori iniziative normative volte a chiudere definitivamente la Società Stretto di Messina S.p.A. ritenuta inutile a seguito della decisione di non realizzare più il Ponte sullo Stretto.
9/5534-bis-A/139. Dussin, Allasia, Bitonci, Bonino, Bossi, Bragantini, Buonanno, Callegari, Caparini, Cavallotto, Chiappori, Comaroli, Consiglio, Crosio, Dal Lago, D'Amico, Desiderati, Di Vizia, Dozzo, Fabi, Fava, Fedriga, Fogliato, Follegot, Forcolin, Fugatti, Gidoni, Giancarlo Giorgetti, Goisis, Grimoldi, Isidori, Lanzarin, Lussana, Maggioni, Maroni, Martini, Meroni, Molgora, Laura Molteni, Nicola Molteni, Montagnoli, Munerato, Negro, Paolini, Pastore, Pini, Polledri, Rainieri, Reguzzoni, Rivolta, Rondini, Simonetti, Stefani, Stucchi, Togni, Torazzi, Vanalli, Volpi.