• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.0/03533/002/ ... [Ampliare l'area territoriale di applicazione del Fondo di prevenzione per le vittime di usura]



Atto Senato

Ordine del Giorno 0/3533/2/10 presentato da PATRIZIA BUGNANO
mercoledì 21 novembre 2012, seduta n. 344

Il Senato,
premesso che:
l'articolo 18 del provvedimento in esame reca modifiche alla legge 27 gennaio 2012, n. 3, sulla composizione delle crisi da sovraindebitamento, la quale ha, tra le altre cose, introdotto misure in materia di usura;
si registra nel nostro Paese il preoccupante fenomeno della tendenziale crescita delle denunce per estorsione. Negli ultimi 5 anni, infatti, le persone denunciate per tale reato in Italia sono aumentate del 30 per cento. Nel contrasto alla piaga dell'usura è fondamentale il ruolo degli istituti di credito nel sostenere il cliente vittima dell'estorsione nonche'nel favorire l'accesso al credito degli imprenditori e delle famiglie a rischio usura;
impegna il Governo:
a valutare idonee iniziative volte ad ampliare l'area territoriale di applicazione del Fondo di prevenzione per le vittime di usura al fine di evitare che le persone, famiglie e le imprese che abbiano subito atti intimidatori o richieste di tipo usurario siano soggette a richieste di immediato rientro dall'esposizione debitoria da parte degli istituti di credito;
a favorire, con opportune iniziative, un accesso al credito più ampio e trasparente per le famiglie e le imprese, con particolare riferimento alle famiglie residenti nelle regioni del mezzogiorno e nelle aree del Paese più colpite dalla crisi;
a favorire una riforma della legge n. 108 del 1996 al fine di assicurare progressivamente anche alle famiglie, come è stato fatto per gli imprenditori, l'accesso al Fondo di Solidarietà ed agli altri strumenti di prevenzione e sostegno.
(0/3533/2/10)
BUGNANO