• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.4/18590 [Contributi agli Istituti di storia moderna e contemporanea]



Atto Camera

Interrogazione a risposta scritta 4-18590 presentata da FRANCESCO LARATTA
martedì 20 novembre 2012, seduta n.720
LARATTA. - Al Presidente del Consiglio dei ministri, al Ministro per i beni e le attività culturali, al Ministro dell'economia e delle finanze. - Per sapere - premesso che:

dei cinque istituti storici nazionali afferenti alla giunta centrale di studi storici, solo per due è stato dato un contributo ministeriale per il 2012: quello del Medioevo, che già usufruisce di finanziamenti elevati ed elargiti con una legge speciale, e quello del Risorgimento, con una cifra minimale non corrispondente alle tante iniziative attuate in occasione del 150o dell'Unità. Agli istituti di storia antica, di storia moderna e contemporanea e di numismatica non è stato concesso alcun contributo;


trattandosi di enti pubblici, che svolgono attività quotidiana di apertura delle rispettive sedi e biblioteche, nonché di ricerca e pubblicazione di fonti di storia dei rispettivi periodi di competenza, la mancata assegnazione ne paralizza ogni operosità e mette a rischio per l'Istituto di storia moderna e contemporanea perfino la presenza dei due addetti;


in effetti, i costi di gestione annua di questi tre istituti sono limitatissimi, contenuti cioè complessivamente entro 300.000 euro: una cifra insignificante nel quadro complessivo dei finanziamenti alla cultura -:


se il Governo sia a conoscenza di quanto descritto in premessa;


che cosa intenda fare per evitare la paralisi operativa per gli Istituti di storia moderna e contemporanea. (4-18590)