• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/08636 [Sull'organizzazione del premio nazionale cultura di Arcinazzo romano]



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-08636 presentata da STEFANO PEDICA
giovedì 8 novembre 2012, seduta n.833

PEDICA - Ai Ministri dell'interno e dell'economia e delle finanze - Premesso che:

l'interrogante è venuto a conoscenza della protesta-denuncia inoltrata agli organi di stampa dal gruppo consiliare "Alternativa per Arcinazzo" per mettere in evidenza come l'organizzazione del premio nazionale cultura di Arcinazzo romano (Roma) abbia rappresentato uno sperpero di denaro pubblico, poiché in 14 anni sono stati spesi circa 650.000 euro complessivi (si veda il blog "Youreporter.it");

viene, tra l'altro, sottolineato che il premio si svolge in un solo giorno agli altipiani di Arcinazzo e che in 14 anni, dal 1999 ad oggi, ha visto stanziati dalla Regione Lazio e dalla Provincia di Roma circa 650.000 euro per, appunto, 14 giornate;

vengono messe in dubbio, inoltre, le modalità con cui è stato impiegato il denaro pubblico, poiché dal sito del Comune di Arcinazzo risulta che, dei 650.000 euro spesi, ne sono stati rendicontati circa 150.000;

sempre con riferimento agli sprechi è stato riferito all'interrogante (si veda anche il blog richiamato) che attualmente sono stati stanziati dalla Regione in favore del Comune ben 960.000 euro per creare circa 50 parcheggi, e che l'area in cui sorgeranno i parcheggi è quella per la cui ristrutturazione la Provincia di Roma ha stanziato nel 2005 50.000 euro;

ad avviso dell'interrogante, laddove i fatti dovessero corrispondere al vero, è grave ed allarmante che, soprattutto in un momento di forte crisi economica come quello che sta vivendo il Paese, si continui ad assistere ad inutili sprechi di risorse pubbliche a danno dei cittadini,

si chiede di sapere:

se i Ministri in indirizzo intendano accertare la corrispondenza al vero dei fatti esposti;

se e quali provvedimenti di competenza intendano adottare in relazione alla vicenda.

(4-08636)