• Testo RISOLUZIONE IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.7/00990 [Grave situazione del comparto agricoltura in Emilia Romagna]



Atto Camera

Risoluzione in Commissione 7-00990 presentata da GAETANO NASTRI
lunedì 24 settembre 2012, seduta n.690
La XIII Commissione,

premesso che:

si fa riferimento alla situazione grave in cui versa il comparto agricoltura in Emilia Romagna dovuta al record di siccità raggiunto in questi mesi: dall'1 maggio al 31 agosto 2012 sono stati 90 i giorni consecutivi con precipitazione minore di 5 millimetri in molte aree della pianura e dei rilievi della regione;

la Coldiretti Emilia Romagna sottolinea che in base ai dati dell'Arpa (Agenzia regionale dell'ambiente) si è verificata una siccità nei terreni che non ha eguali negli ultimi sessant'anni;

le piogge diffuse sul territorio regionale recentemente, secondo Coldiretti, non sono state purtroppo sufficienti a risollevare la situazione nelle campagne, dove le province hanno rilevato danni per un miliardo di euro a causa della mancanza di pioggia, con perdite superiori al 50 per cento, nel mais da granella, nelle foraggere e nelle piante industriali (pomodoro da industria, barbabietole, girasole), ma con danni rilevanti anche per ortofrutta e viticoltura;

in una situazione in cui la mancanza di pioggia è sempre più diffusa sarebbe importante trovare risorse per realizzare misure strutturali che consentano di accumulare acqua durante i mesi più piovosi per redistribuirla sul territorio regionale nei momenti di bisogno,
impegna il Governo
ad adottare tempestivamente tutte le iniziative necessarie per il comparto dell'agricoltura dell'Emilia Romagna per risolvere la situazione di difficoltà degli operatori del settore colpiti prima dal grave terremoto ed ora dalla pesante siccità, eventualmente prevedendo consistenti aiuti analogamente a quanto fatto in altre parti d'Italia.
(7-00990) «Nastri, Garagnani».