• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.9/03402/001 [ Incentivi previsti dal "conto energia" nelle aree colpite dal sisma]



Atto Senato

Ordine del Giorno 9/3402/1 presentato da MARIA TERESA BERTUZZI
martedì 31 luglio 2012, seduta n. 780

Il Senato,
valutate le disposizioni previste dal decreto-legge 6 giugno 2012, n. 74, come modificato dalla Camera dei deputati, in materia di impianti alimentati da fonti rinnovabili;
considerato che:
nelle zone interessate dall'evento calamitoso risultano essersi determinate obiettive difficoltà e cesure nella linearità dei procedimenti amministrativi, sia perché i Comuni entro il cratere sismico e quelli limitrofi, essendo le amministrazioni necessariamente concentrate su altre emergenze prioritarie quando addirittura in condizioni di generale inagibilità, non hanno potuto recepire domande o rilasciare le necessarie certificazioni in quel periodo e nelle settimane successive, sia perché gli operatori Enel, anch'essi oberati dai lavori di messa in sicurezza delle zone sismiche, hanno necessariamente tralasciato o posposto le connessioni degli impianti, ovvero l'emissione dei preventivi per le attività di connessione, sia infine per le necessità da parte delle imprese di verificare la realizzabilità dei progetti a causa del sisma;
impegna il Governo:
a valutare la possibilità di consentire, attraverso il prossimo provvedimento utile, che per i casi di cui in premessa, previa dimostrazione di un iter già avviato all'epoca del sisma o nel periodo immediatamente a ridosso e seguente, sia comunque possibile agli interessati completare l'accesso agli incentivi previsti dal "conto energia" vigenti alla data del sisma qualora gli impianti entrino in funzione entro il 31 dicembre 2013.
(numerazione resoconto Senato G1)
(9/3402/1)
BERTUZZI, BARBOLINI, GHEDINI, BASTICO, MERCATALI, NEROZZI, PIGNEDOLI, SANGALLI, SOLIANI, VITALI, ZAVOLI, DE LUCA VINCENZO, DI GIOVAN PAOLO, DELLA SETA, FERRANTE, MAZZUCONI, MONACO