• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/05369/002 [Procedure selettive interne al Corpo dei vigili del fuoco]



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/05369/002presentato daCATANOSO Basiliotesto diMartedì 31 luglio 2012, seduta n. 674

La Camera,
premesso che:
con la trasformazione del rapporto d'impiego da privato in pubblicistico (legge n. 42 del 2004 e decreto legislativo n. 217 del 2005) sono state emanate nuove norme per il passaggio di qualifica a capo reparto e capo squadra nel Corpo nazionale dei vigili del fuoco;
attraverso tale procedura dovevano essere snellite le lunghe e farraginose procedure per ripianare le fortissime carenze nei due importanti profili professionali che al momento sono di circa 1500 unità nel profilo di capo reparto e 2000 circa nel profilo di capo squadra. La procedura prevede la copertura delle carenze determinate al 31 dicembre dell'anno precedente con un bando di concorso al 1o gennaio dell'anno successivo. Esso si divide in due sottoprocedure: la copertura nella misura del 60 per cento dei posti vacanti per anzianità e titoli e la copertura nella misura del 40 per cento dei posti per concorso;
nell'effettuazione delle prime procedure per la copertura dei posti disponibili al 1o gennaio 2006 emersero tutte le problematiche reali rispetto lo spirito di riduzione delle procedure cui s'ispirava la procedura;
nello specifico riguardo al concorso per la copertura del 40 per cento delle carenze nel profilo professionale di capo squadra (concorso 40 per cento del 01 gennaio 2007) vennero presentati dei ricorsi;
a seguito di detti ricorsi il TAR del Lazio emise una sospensiva, successivamente superata dalle eccezioni dell'amministrazione;
il Consiglio di Stato ha ritenuto fondate le motivazioni del ricorso ed ha definitivamente annullato il concorso di che trattasi;
è già stata esperita un'analoga procedura al 1o gennaio 2006 ed è in corso quella all'1o gennaio 2008 e potrebbe accadere che nei prossimi giorni, analoghe sentenze potranno essere emesse riguardo alle decorrenze 2006 e 2008;
con il comma 4 dell'articolo 3 della norma che stiamo approvando si sta compiendo un'ulteriore ingiustizia in quanto il concorso a capo reparto 2007, i posti sono stati assegnati ai capo squadra del 2009 e non del 2008,

impegna il Governo

ad adottare le opportune iniziative affinché i capi squadra 2008 non vengano estromessi dalle prossime procedure selettive interne al Corpo dei vigili del fuoco.
9/5369/2. Catanoso, Scandroglio, Bellotti.