• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/05312/096 [Spese per il SISTRI]



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/05312/096presentato daLAMORTE Donatotesto diMercoledì 25 luglio 2012, seduta n. 672

La Camera,
premesso che:
l'articolo 52 del provvedimento in esame proroga al 30 giugno 2013 il termine per l'entrata in vigore del Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti (SISTRI) al fine di consentire la prosecuzione delle attività necessarie per la verifica del funzionamento del sistema;
il referente di Governo in occasione della discussione del provvedimento in esame presso la Commissione attività produttive, respingendo l'emendamento 52.6 volto a stabilire modalità di rimborso del contributo versato dalle imprese a favore del Sistri per gli anni 2010-2011 ha evidenziato che «la questione è rilevante e condivisibile. Ritenendo, tuttavia, che si potrà procedere ad una eventuale restituzione delle somme versate per il Sistri solo a conclusione dei controlli che saranno effettuati sul sistema»;
l'attuale configurazione del SISTRI, con le sue fumose caratteristiche operative e la dubbia capacità funzionale a fronte di un «investimento» da parte dello Stato esoso e impegnativo – sentitamente in questa congiuntura economica – solleva seri dubbi sull'utilità e sulla reale funzionalità del sistema – confermata anche dalla sospensiva di cui all'articolo 52 – anche in termini di concreta tracciabilità dei rifiuti e di tutela dell'ambiente;
le imprese hanno dovuto sostenere per ben due anni un significativo contributo, sancito dal decreto ministeriale 17/12/2009 e nei confronti di queste sarebbe inderogabile un rimborso di quanto versato a fronte di un servizio mai erogato,

impegna il Governo

a definire, in caso di definitiva cessazione del SISTRI, attraverso apposito decreto del Ministro dell'ambiente e della tutela del territorio e del mare, le modalità di rimborso del contributo annuo di cui al decreto ministeriale 17/12/2009 così come modificato dal decreto ministeriale 1/2/2010, sostenuto per gli anni 2010-11 dagli operatori ai fini della copertura degli oneri derivanti dal funzionamento del sistema.
9/5312/96. (Testo modificato nel corso della seduta) Lamorte, Di Biagio, Raisi, Scanderebech.