• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/05312/095 [Rettificare la situazione dei lavoratori cosiddetti esodati]



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/05312/095presentato daGRANATA Benedetto Fabiotesto diMercoledì 25 luglio 2012, seduta n. 672

La Camera,
premesso che:
le disposizioni in esame introducono misure volte a favorire la crescita del Paese ed è evidente che la ripresa dell'economia passa inevitabilmente attraverso l'incremento dell'occupazione e la tutela del lavoro;
sul fronte previdenziale, le conseguenze dell'entrata in vigore della riforma previdenziale introdotta dal decreto-legge 6 dicembre 2011 n. 201 convertito con modificazioni dalla legge 22 dicembre 2011, n. 214 rischia di creare – tra l'altro – insostenibili criticità in capo ai lavoratori, cosiddetti «esodati» che hanno sottoscritto accordi individuali o collettivi di mobilità o uscita incentivata dall'azienda presso la quale operavano e che attualmente si ritrovano in una condizione di «limbo previdenziale», vale a dire senza lavoro e senza pensione;
la categoria risulta essere composta da decine di migliaia di lavoratori che attualmente vivono una condizione di vistosa criticità, che sembra non trovare soluzione definitiva nell'ambito delle iniziative condotte in queste settimane dai referenti dell'Esecutivo,

impegna il Governo

a valutare, compatibilmente con le esigenze di finanza pubblica e all'esito del processo di verifica del numero di lavoratori interessati, l'opportunità di prevedere in tempi celeri iniziative, anche di natura normativa, volte a rettificare la situazione dei lavoratori cosiddetti esodati, al fine di riconoscere agli stessi la possibilità di accedere al pensionamento, così come da accordi dagli stessi sottoscritti prima dell'entrata in vigore della riforma.
9/5312/95. (Testo modificato nel corso della seduta) Granata, Di Biagio, Muro.