• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/05312/088 [Estendere la possibilità per le società di emettere obbligazioni anche ai gestori di servizi pubblici locali]



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/05312/088presentato daTESTA Federicotesto diMercoledì 25 luglio 2012, seduta n. 672

La Camera,
premesso che:
il settore idrico rappresenta, nel contempo sia un asset strategico per il Paese sia un servizio pubblico essenziale per la tutela dei diritti dei cittadini;
lo scenario di questo settore evidenzia un forte deficit infrastrutturale rispetto agli altri paesi europei. Nel comparto idrico la sola valutazione delle necessità legate all'attuazione degli obiettivi fissati dalla direttiva 2000/60/CE, da conseguire entro il 2015, assumendo che quelli pregressi fossero già compiutamente considerati nelle pianificazioni locali, porterebbe a quantificare il fabbisogno per il triennio 2012-2015 in circa 15,2 miliardi di euro;
è necessario superare i preoccupanti limiti emersi preoccupanti in ordine al reperimento dei finanziamenti nel settore con la consapevolezza che lo stato, da solo, non potrà farsi carico interamente dell'ammontare delle risorse necessarie,

impegna il Governo

a valutare l'opportunità di estendere la possibilità per le società di emettere obbligazioni anche ai gestori di servizi pubblici locali.
9/5312/88. Federico Testa, Causi.