• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/07930 [Rendere operativo l'Albo degli amministratori giudiziari ]



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-07930 presentata da SILVIA DELLA MONICA
mercoledì 11 luglio 2012, seduta n.763

DELLA MONICA, PASSONI, DE SENA, MARITATI, D'AMBROSIO, CASSON, CAROFIGLIO, CHIURAZZI, GALPERTI, INCOSTANTE, ARMATO, PERDUCA, GHEDINI, NEROZZI - Al Ministro della giustizia - Premesso che:

l'articolo 1 del decreto legislativo 4 febbraio 2010, n. 14, recante: "Istituzione dell'Albo degli amministratori giudiziari, a norma dell'articolo 2, comma 13, della legge 15 luglio 2009, n. 94", ha previsto l'istituzione del predetto Albo;

l'articolo 3, comma 4, del richiamato decreto legislativo dispone che con decreto del Ministro della giustizia, di concerto con il Ministro dello sviluppo economico, da emanare ai sensi dell'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400, entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore del provvedimento, siano disciplinate le modalità di certificazione dei requisiti di idoneità professionale;

l'articolo 7 del medesimo decreto legislativo ha previsto che entro un anno dalla data di entrata in vigore dello stesso, il Ministero, accertati i titoli dei richiedenti, dovesse precedere alla formazione dell'Albo e pubblicarlo nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana, con decreto del Ministro della giustizia;

l'articolo 10 del decreto legislativo n. 14 del 2010, ha previsto che, con decreto del Ministro della giustizia, da emanare ai sensi dell'articolo 17, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400, entro novanta giorni dalla data di entrata in vigore del decreto stesso, sono stabilite: a) le modalità di iscrizione nell'Albo degli amministratori giudiziari; b) le modalità di sospensione e cancellazione dall'Albo degli amministratori giudiziari; c) le modalità di esercizio del potere di vigilanza da parte del Ministero;

il decreto legislativo 4 febbraio 2010, n. 14, è entrato in vigore il 3 marzo 2010;

in attesa che diventi pienamente operativo l'Albo degli amministratori giudiziari, l'Agenzia nazionale per l'amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata e il Consiglio nazionale dei dottori commercialisti e degli esperti contabili hanno sottoscritto il 17 giugno 2012 un protocollo d'intesa che prevede la creazione di un elenco di professionisti esperti in materia di gestione delle imprese sequestrate e confiscate alle mafie,

si chiede di sapere quali siano i tempi per l'adozione della regolamentazione, di cui ai citati articoli 3 e 10 del decreto legislativo 4 febbraio 2010, n. 14, che consente di rendere operativo l'Albo degli amministratori giudiziari e se il Ministro in indirizzo non ritenga necessario accelerarne l'adozione visto il tempo trascorso.

(4-07930)