• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/07873 [Incompatibilità del direttore generale dell'IRCCS Istituti fisioterapici ospitalieri ]



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-07873 presentata da FABRIZIO DI STEFANO
giovedì 5 luglio 2012, seduta n.759

DI STEFANO - Al Ministro della salute - Premesso che:

la legge 27 dicembre 2006, n. 296, recante "Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (legge finanziaria 2007)", all'articolo 1, comma 818, dispone che la natura esclusiva degli incarichi del direttore generale, del direttore scientifico, del direttore amministrativo e del direttore sanitario degli Istituti di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS) di cui al comma 3 dell'articolo 11 del decreto legislativo 16 ottobre 2003, n. 288, comporta l'incompatibilità con qualsiasi altro rapporto di lavoro pubblico e privato e con l'esercizio di qualsiasi attività professionale;

da indiscrezioni giunte all'interrogante sembrerebbe che il direttore generale dell'IRCCS Istituti fisioterapici ospitalieri svolga o abbia svolto contemporaneamente attività libero professionale presso strutture esterne e presso lo studio del figlio;

dal foglio delle presenze lavorative presso l'IRCCS Istituti fisioterapici ospitalieri risulterebbe che, dal 7 novembre al 31 maggio 2012, le giornate lavorative svolte dal direttore generale sarebbero state 52, su un totale di 144, con una percentuale del 36 per cento di presenza lavorativa,

si chiede di sapere se il Ministro in indirizzo non ritenga urgente e necessario prendere in esame se la suindicata attività lavorativa del direttore generale dell'IRCCS Istituti fisioterapici ospitalieri risulti essere conforme alla normativa vigente, al fine di garantire l'assoluta incompatibilità per il direttore generale con qualsiasi altro rapporto di lavoro pubblico e privato e con l'esercizio di un'attività professionale.

(4-07873)