• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
S.4/07858 [Sulla crisi dell'Istituto dermatologico italiano]



Atto Senato

Interrogazione a risposta scritta 4-07858 presentata da DOMENICO GRAMAZIO
mercoledì 4 luglio 2012, seduta n.757

GRAMAZIO, PARAVIA, CALIGIURI, CIARRAPICO, TOTARO - Al Ministro della salute - Premesso che:

in queste ultime settimane numerosi quotidiani, sia nella cronaca che nelle pagine nazionali, parlano della grave crisi che ha investito il gruppo sanitario IDI, Istituto dermatologico italiano, che comprende, tra le altre, anche la struttura ospedaliera del san Carlo di Nancy di Roma;

la Procura della Repubblica di Roma ha aperto un'indagine su sospetti ammanchi;

contemporaneamente, la crisi delle strutture sanitarie che fanno capo all'IDI sta interessando anche potenziali investimenti da parte di holding sanitarie nazionali;

l'IDI svolge da anni un proficuo lavoro all'interno del Servizio sanitario nazionale ed è l'unica struttura ospedaliera dedicata all'attività dermatologica, con una storia di professionalità e capacità che non vanno disconosciute, considerando inoltre che l'Istituto è anche un Istituto di ricovero e cura a carattere scientifico (IRCCS),

si chiede di conoscere:

quale sia la posizione del Governo sulla questione complessiva dell'IDI che, essendo un IRCCS non è di pertinenza esclusiva della sola Regione Lazio per competenze territoriali ma anche del Ministero della salute;

quali iniziative intenda prendere il Ministro in indirizzo per garantire la continuità operativa della struttura che, nello svolgimento della propria attività, assicura piena occupazione ad alcune migliaia di operatori sanitari di elevata professionalità.

(4-07858)