• Testo INTERROGAZIONE A RISPOSTA IN COMMISSIONE

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.5/06976 [Danni causati dal maltempo nell'Oltrepò pavese]



Atto Camera

Interrogazione a risposta in Commissione 5-06976 presentata da MARCO MAGGIONI
giovedì 31 maggio 2012, seduta n.642
MAGGIONI. - Al Ministro delle politiche agricole, alimentari e forestali. - Per sapere - premesso che:

a seguito dell'eccezionale ondata di maltempo che ha interessato il territorio dell'Oltrepò pavese nel periodo compreso tra il 31 maggio e il 10 giugno 2011, causando ingenti danni all'agricoltura e in particolare alla viticoltura, la giunta regionale della Lombardia ha attivato la procedura necessaria all'attuazione degli interventi compensativi a carico del fondo di solidarietà nazionale a sostegno delle imprese agricole danneggiate da calamità naturali e da eventi climatici avversi, di cui all'articolo 5 del decreto legislativo n. 102 del 2004;

come disposto dalla procedura, con delibera di giunta del 20 luglio 2011, la regione Lombardia ha provveduto alla delimitazione dei territori danneggiati, all'accertamento dei danni conseguenti, alla specificazione delle provvidenze concedibili e alla relativa richiesta di spesa;

con nota della direzione generale agricoltura n. M1.2011.10451 del 26 luglio 2011 la regione Lombardia ha trasmesso al Ministero la suddetta delibera al fine del riconoscimento dell'eccezionalità dell'evento e dell'adozione del decreto di declaratoria delle crisi in agricoltura;

con nota n. 0018729 del 1o settembre 2011 il Ministero ha richiesto informazioni aggiuntive in merito agli eventi segnalati, informazioni e chiarimenti trasmessi con nota della direzione generale agricoltura M1.2012.00614 del 19 settembre 2012;

ad oggi, come comunicato agli enti locali interessati dalla direzione generale della protezione civile, polizia locale e sicurezza della regione Lombardia, non risultano iscritte, nel bilancio di previsione per l'esercizio finanziario 2012 e bilancio pluriennale 2012-2014, risorse economiche per interventi compensativi dei danni causati da calamità naturali relative all'anno 2011 -:

di quali ulteriori elementi disponga il Ministro in relazione ai fatti espressi in premessa e se non ritenga opportuno, in considerazione della eccezionalità degli eventi calamitosi avvenuti, provvedere con urgenza all'adozione del decreto ministeriale necessario ad attivare la procedura di trasferimento alle regioni delle disponibilità del fondo di solidarietà nazionale e consentire la ripresa dell'attività produttiva. (5-06976)