• Testo ODG - ORDINE DEL GIORNO IN ASSEMBLEA

link alla fonte

Atto a cui si riferisce:
C.9/01713/138 premesso che:nelle giornate del 29 e 30 maggio 2008 si sono verificati eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito parte dei territori della regione Piemonte e della regione autonoma...



Atto Camera

Ordine del Giorno 9/1713/138 presentato da STEFANO ESPOSITO testo di giovedì 13 novembre 2008, seduta n.085

La Camera,
premesso che:
nelle giornate del 29 e 30 maggio 2008 si sono verificati eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito parte dei territori della regione Piemonte e della regione autonoma Valle d'Aosta, determinando l'esondazione di fiumi e torrenti, nonché l'innesco di fenomeni franosi;
i predetti fenomeni hanno provocato morti e dispersi, oltre ad ingenti danni alle infrastrutture ed edifici pubblici e privati, nonché una grave situazione di pericolo per la pubblica e privata incolumità;
si sono resi necessari tempestivi provvedimenti finalizzati al superamento della grave situazione determinatasi;
il Governo, con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 30 maggio 2008, ha ritenuto opportuno dichiarare lo stato di emergenza nei territori della regione Piemonte e della regione autonoma Valle d'Aosta, ai sensi e per gli effetti dell'articolo 5, comma 1, della legge 24 febbraio 1992, n. 225;
sono tuttora necessari ulteriori interventi per consentire il ritorno alla normalità e per la prosecuzione degli interventi di cui all'articolo 4-sexies del decreto-legge 3 giugno 2008, n. 37,

impegna il Governo

ad individuare le risorse necessarie per garantire la continuazione degli interventi finalizzati al superamento dell'emergenza nelle zone colpite dagli eventi alluvionali.
9/1713/138. Esposito, Mariani, Realacci, Iannuzzi, Margiotta, Bocci, Braga, Motta, Martella, Marantelli, Mastromauro, Ginoble, Morassut, Bratti, Viola, Zamparutti.